Amatori Tivoli Rugby
Noi non giochiamo a Rugby, noi siamo Rugbysti

Articoli nella categoria Generali

La Tivoli Rugby Seniores con i baffi

NOVEMBER

15 Giocatori di rugby con folti baffoni anni ’70. Questa è la goliardica iniziativa organizzata dalla società Tivoli Rugby per sensibilizzare il pubblico nazionale sul problema del cancro alla prostata.

 

E’ tempo di farsi crescere i baffi. Non si tratta solo di una questione di stile. Avere il baffo in questo mese dell’anno è una faccenda di impegno civile. E’ quanto sostiene la Movember Foundation Charity, la fondazione australiana che, dal 2004, ha lanciato l’omonima campagna di sensibilizzazione alla salute maschile, raccogliendo fondi per la ricerca sul cancro alla prostata.

 

Movember” prende il nome dall’unione tra “Mo”,  che in Australia viene comunemente usato come abbreviativo di moustache, ovvero baffi e “November”. E’ proprio in questo mese dell’anno infatti che la campagna raggiunge il culmine, coinvolgendo uomini e donne a sostenere l’iniziativa in modi diversi. Mentre agli uomini viene  infatti chiesto di impegnarsi a farsi crescere i baffi per trenta giorni e di unirsi alla community di “mo bros”, ovvero “fratelli di baffi”, postando una propria foto sul sito ufficiale dell’iniziativa, le donne vengono incoraggiate a promuovere Movember, contribuendo all’organizzazione di eventi e partecipando alla raccolta fondi. Il coinvolgimento delle persone attraverso un’azione tanto semplice, quanto personale, come quella di farsi crescere i baffi è stato ciò che ha decretato il  successo della campagna che, leggenda narra, sia nata in un pub di Adelaide, dall’idea di due amici australiani, decisi ad attivarsi per accrescere la consapevolezza relativamente ai temi della salute maschile.

 

“Changing the face of men’s health”, cioè “cambiare il volto della salute degli uomini”, è questo il claim di Movember. I baffi sono chiaramente un simbolo identitario maschile ma rimandano ad uno stile di altri tempi, risultano insoliti, soprattutto se a decidere di portarli è un ragazzo giovane. Proprio per questo riescono a stimolare il dialogo, trasformando le persone in “manifesti in carne ed ossa a supporto della campagna”.

 

Lanciata nel 2004 in Australia e in Nuova Zelanda, negli ultimi anni la Movember si è diffusa anche in Nord America, Europa e Sudafrica. Lo scorso anno è stata sostenuta da oltre 800 mila persone in tutto il mondo e ha raccolto  120 milioni di dollari, 51.7 milioni in più rispetto l’anno precedente. A seconda dei diversi paesi in cui è stata lanciata, Movember ha stretto delle partnership con le principali associazioni nazionali che si occupano di sensibilizzazione e ricerca sul cancro.

 

Under 18: una grande prova all’Appio

Domenica 10 novembre si è svolta la partita valida per il campionato regionale under 18 tra la Rugby Roma 2000-Amatori Tivoli Rugby, tutto ciò incorniciato nel fantastico parco antico dell’Appia con un suggestivo paesaggio. La partita fin dall’inizio ha dato modo alle due squadre di scontrarsi a viso aperto con una match combattuto fino alla fine… punto per punto, rendendo diversi spezzoni di gioco molto nervosi. Una parte di mancanze e di poca conoscenza del regolamento sono da attribuire al giovane arbitro, alla sua prima esperienza in questa categoria, che ha comminato ben tre cartellini gialli…due per la nostra formazione che alla lunga hanno fatto la differenza sul risultato finale. La formazione tiburtina messa in campo da Achilli, ha retto bene alla prima del girone, approntando un 15 inedito: difatti alcuni giocatori hanno ricoperto dei ruoli che non sono consoni alle proprie caratteristiche…ma di necessita si fa virtù…per cui un plauso va a tutta la squadra. Per la cronaca la squadra romana si è imposta che con un risultato di 24 a 21 che consolida il primato in classifica, per la Tivoli una domenica con un punto in classifica. Da segnalare il rientro di Ugo Meucci, che dopo un brutto incidente occorsogli durante l’estate ha finalmente fatti parte del 15 di base….anche se durante questi mesi è stato uno dei più assidui nel frequentare gli allenamenti. A proposito di allenamento si rammenda a tutti coloro che fanno parte della rosa di rispettare il programma che allenatore e preparatore atletico hanno stilato ad inizio anno. Ci auguriamo, inoltre, ad una pronta guarigione per gli infortunati…che sicuramente daranno il massimo per tornare in forma e ritrovare la condizione fotomigliore.

Seniores: battuti i Corsari

Importante affermazione dell’Amatori Tivoli Rugby che è riuscita a superare la compagine Rugby Corsari per 22-20. I tiburtini hanno disputato una gara grintosa sciupando nella seconda parte un vantaggio enorme, solo nel finale il colpo decisivo. Nelle cinque partite fin qui disputate sono arrivate tre vittorie e due sconfitte, un buon ruolino di marcia che lascia immaginare un futuro di campionato roseo. Sono lontani, almeno apparentemente, i giorni negativi della scorsa annata. Il prossimo turno in programma per domenica 17 novembre contro il Rugby Praeneste. Sulla carta l’Amatori Tivoli Rugby parte con i favori del pronostico di fronte al gruppo di Palestrina. In classifica l’Amatori Tivoli Rugby occupa la terza posizione.Ecco la graduatoria completa: Unione Rugby Capitolina 25, Rugby Roma 20, Amatori Tivoli Rugby 14, Arvalia Villa Pamphili e Pomezia Torvajanica 10, All Reds Rugby Roma 7, Corsari Rugby e Campoleone Lanuvio 6, Praeneste Palestrina 1, Spartaco Rugby -4.Bene anche l’Under 18 che ha battuto 19-7 il Civitavecchia, una vittoria di prestigio al termine di una gara dominata. In classifica l’Amatori Tivoli Rugby staziona tra le posizioni di mezzo, ma ha tutte le carte in regola per poter scalare posizioni. Domenica 10 novembre la trasferta in casa del Rugby Roma 2000. Segnali di crescita anche da parte dell’Under 16, battuta 10-5 dal Rugby Anzio ma sempre in partita. Questa è una squadra nuova che necessita dei tempi di amalgama. La società è comunque soddisfatta dell’ottimo lavoro svolto fino a questo momento. Si torna al Roccabruna il prossimo 17 novembre contro il Rugby Lanuvio primo in classifica.

tivoli rugby

Under 16: Tivoli- Anzio

Partita piacevole nei primi 5 minuti iniziali. Purtroppo una volta finito il poco ossigeno nei polmoni e nella testa, per via della scarsa frequenza agli allenamenti della maggior parte dei ragazzi, abbiamo sprecato senza poter concretizzare sia palloni che situazioni a noi favorevoli vicino l’aria di meta avversaria. Da parte di tutti c’è stata pochissima attenzione nella presa d’informazione sia in attacco che in difesa. Nel primo caso è alta l’insufficienza nel rapporto portatore\sostegno e pallone\spazio ovvero: enormi ritardi nella pulizia delle ruck e nell’assistenza al compagno oltre la linea del vantaggio, scarsissima la comunicazione e l’utilizzo del terreno a disposizione per via di basse accelerazioni, traiettorie improbabili e pochi passaggi della palla ai vicini compagni schierati. La risultante è stata la perdita di possesso del pallone e la non realizzazione di mete.

Nel secondo caso le uniche due mete avversarie sono arrivate proprio perché non è stato efficace e tempestivo l’avanzamento personale e collettivo da me tanto incoraggiato.  Voto generale 4 come i principi del rugby che si fa troppa fatica a ricordare e a mettere in pratica:

Avanzamento, Sostegno, Pressione, Pressione

…….però per fortuna c’è il terzo tempo dove è sempre fantastica la partecipazione di tutte le famiglie dei ragazzi che con straordinaria concretezza, efficienza e semplicità fanno sentire tutti a proprio agio come in una vera e grande famiglia.   Per loro voto 10 e lode J (Marco Porta)tivoligrugby

Note: risultato: 5 – 12   arbitraggio mediocre, tempo e campo ottimi

U16 TIVOLI vs ANZIO domenica 3 novembre 2013
Formazione:  
                                                                 
  1. PALLANTE ANGELO
  2. RICCI ROBERTO
  3. SCARABOTTI VALERIO
  4. MARIAN   (20° 1t A. Luciani)
  5. FONTANA ALESSIO
  6. LORETI ANGELO
  7. DEODATI DIEGO
  8. POTA FRANCESCO
  9. FLOTTI FEDERICO
  10. CAMERLENGO RAFFAELE  cap.
  11. MANUEL DI PILLA
  12. ANTINORI MATTEO
  13. MASCHIETTI SIMONE
  14. SILVESTRI LEONARDO
  15. MAROTTA MAURIZIO
  16. LUCIANI ANDREA  (a disp)          All. M. Porta

PROSSIMI APPUNTAMENTI

SERIE C PLAY OUT
19/2 Rugby club Latina – Tivoli Rugby
5/3 Fiumicino – Tivoli Rugby
19/3 Tivoli Rugby – Pol. Abruzzo Rugby
26/ 3 Roma Urbe Rugby – Amatori Tivoli Rugby

RITORNO
2/4 Civita Castellana – Tivoli Rugby
9/4 Tivoli Rugby – Rugby club Latina
23/4 Tivoli Rugby – Fiumicino
30/4 Polisportiva Abruzzo Rugby – Tivoli Rugby
7/5 Tivoli Rugby – Roma Urbe Rugby

UNDER 16
Capitolina - Amatori Tivoli Rugby - ore 11 Roma domenica 19 febbraio  

RISULTATI Week-end


UNDER 16
Tivoli Rugby 17 - Capitolina/2 10