Impianti sportivi degli Arci, alla SS Lazio Nuoto la gestione

Impianti sportivi degli Arci, alla SS Lazio Nuoto la gestione

TIVOLI – Alla SS Lazio Nuoto la gestione degli impianti sportivi per i prossimi 25 anni, martedì sera è stata scritta la parola fine alla gara avviata dall’amministrazione comunale a metà novembre. Eliminata, per la mancanza di alcuni documenti, l’altra concorrente, la Città dello Sport e Salute tivoli. Per la Lazio l’assegnazione è solo provvisoria, in attesa che finisca l’iter burocratico prevista tra 30-40 giorni. Il suo progetto, comunque, nonostante fosse rimasto l’unico in gara, ha raggiunto un elevato punteggio.
< L’offerta economica è di oltre tre milioni di euro – ha spiegato Massimo Moroli, il presidente della Ss. Lazio Nuoto – siamo soddisfatti per aver visto riconosciuto il valore della nostra società e l’affidabilità di un progetto importante per degli i

mpianti importanti come quelli degli Arci. Qui si potrà creare una realtà sportiva di livello molto alto>. Sui progetti per il futuro: < Per la piscina abbiamo progetti importanti, vogliamo farne un centro a livello nazionale – continua Moroli – punteremo anche sulla scuola calcio e sul settore giovanile, realizzando altri campi da gioco in erba sintetica. Siamo già al lavoro con i fratelli Ciaccia (imprenditori che vantano un passato importante nel calcio prima con il Fregene e poi con l’Atletico Roma, in Lega Pro, NdG) per il calcio ma vorremmo anche aggregare le altre realtà di Tivoli che vorranno sposare questo progetto. Appena l’appalto sarà definitivo inizieremo anche a cercare le figure professionali necessarie per il nostro progetto, e vogliamo selezionare persone del posto >.

zp8497586rq
AdminTivoliRugby2013

I commenti sono chiusi