Pareggio tra Tivoli e Notabila

Pareggio tra Tivoli e Notabila

Finisce in parità, 13 a 13, la prima delle tre partite che vedranno impegnati i ragazzi della Senior, nel torneo organizzato dal Villa Pamphili che terminerà domenica 29 maggio a Corviale.
Notabila che si è presentata in pompa magna ligia nel rispetto dell'avversario, Tivoli che ha potuto sperimentare i primi innesti dei ragazzi del 93, e che ha cercato delle conferme dai ragazzi ex Under 20.
Il risultato è stata una bella partita, ben giocata da entrambe le squadre, che si sono preoccupate solo di praticare del buon rugby.
Primo tempo chiuso in testa dal Notabila, andato 2 volte in meta mettendo a frutto una buona supremazia territoriale, ottima la nostra difesa, che ha comunque mantenuto alta la concentrazione permettendoci, con due calci in drop, di lasciare un punteggio aperto ad ogni risultato in vista del secondo tempo, finale primo tempo 10 a 6.
il secondo tempo prende immediatamente una buona piega per la Tivoli Rugby, una meta del sempreverde Marco Alfonsi porta il risultato a nostro vantaggio per 11 a 10, per la trasformazione, mancando i consueti calciatori, scopriamo che Simone Amici ha col suo piede destro un ottimo rapporto con l’ovale, da posizione molto difficile esegue un calcio perfetto che fissa il risultato sul 13 a 10.
Da quel momento la Notabila cerca di modificare il risultato a proprio favore grazie alla forte esperienza di molti dei suoi giocatori, riversandosi in massa nella nostra metà campo.
Il mister Angeli comincia a cambiare alcuni elementi troppo affaticati, Tivoli mantiene al meglio la propria metà campo, me

ntre il Notabila capisce che raggiungere la meta diventa sempre più difficile, quindi decide di piazzare un calcio di drop, e pattare il risultato.
Il finale è stato molto entusiasmante, l’ultima azione vede la Tivoli Rugby avvicinarsi moltissimo alla meta che avrebbe chiuso la partita, senza esito.
Il signor Glavan, chiude il match, decretando il risultato finale di 13 a 13.
Ottimo esercizio di ringiovanimento per la Tivoli Rugby, gli innesti di Colanera e di Bonansingo, entrambi del 1993, sono stati davvero positivi, gli esordi dal primo minuto di Ivan Rossi e di Edoardo Blasimme, confortanti, le conferme di Lorenzo Poggi all’estrema (importante in almeno due occasioni dove da ultimo uomo ha placcato l’avversario lanciato in meta) e di Simone Amici al centro , appaganti, ma tutta la squadra ha giocato bene, contendendo agli avversari ogni pallone.
I ritorni di Mezzetti del “doc” Rocco sono stati la ciliegina sulla torta, positivo anche il buon Gravina schierato per la prima volta in terza linea.
Non c’è che dire, i giovani da sotto iniziano a spingere, la vecchia guardia è ora che si cominci a preoccupare per mantenere il posto da titolare!
Ultima nota conclusiva,dopo la battuta sopra: davvero bello lo spirito che si è vissuto nel campo e fuori dal campo, una festa del rugby prima di tutto, due formazioni che si sono scontrate con il massimo rispetto, e con lo stesso rispetto si sono salutate uscendo fuori dal campo, i miei complimenti alla Notabila. Chi era che diceva che la Tivoli Rugby non sa giocare le partite amichevoli?
dandi

zp8497586rq
AdminTivoliRugby2013

I commenti sono chiusi