SABINA RUGBY – TIVOLI RUGBY 0 a 45

SABINA RUGBY – TIVOLI RUGBY 0 a 45

Buona prova della Tivoli Rugby, quella odierna, contro i ragazzi della Sabina Rugby, il risultato finale (0 a 45) mostra una supremazia più che evidente, nonostante tra gli avversari si siano viste buone individualità e sprazzi di buon gioco, ma non sufficienti per contenere il 15 messo in campo dal mister Angeli.
Anche mentalmente, è stata una buona prova, senza strafare i nostri ragazzi hanno atteso di capire meglio gli avversari, mai incontrati prima, non hanno forzato cercando immediatamente la meta, ma hanno colpito quando gli si è presentata la minima occasione. Una volta trovata la prima meta, con un carretto concluso dal capitano, Marco Alfonsi, il resto è stato più semplice, gli avversari si sono dovuti scoprire cercando di rimontare, subendo ancora altre due mete prima della fine della metà gara. Autore della seconda meta, un buon Chiacchierini, che ha sfruttato al meglio un passaggio all’ala bucando la difesa avversaria e appoggiando la palla quasi al centro dei pali, mentre la terza meta ha sancito la personale doppietta di Alfonsi, ancora in azione di sfondamento. Si concludeva così il primo tempo, senza che gli avversari avessero mai impensierito la nostra difesa.
Il secondo tempo inizia

va sulla falsa riga del precedente, nell’arco di pochi minuti, la Tivoli Rugby realizzava altre due mete, la prima permetteva il raggiungimento del bonus, mentre la seconda permetteva ad Angeli di provare qualche altro giocatore sia in mischia che nei trequarti.
Autori delle altre 4 mete del secondo tempo (7 mete in totale), sono stati Carlo Donadio, che ha concluso ben due volte in un solo tempo, Leonardo Basso, appoggiando con forza oltre la linea bianca, e Simonluca Marraffa, in questo caso sfruttando un passaggio di Fabio Angeli furbo nello sfruttare un calcio di punizione causa un placcaggio in ritardo dell’avversario: nell’occasione, ha potuto calciare dal punto dove è caduto il pallone, guadagnando almeno 30 metri di campo, gli avversari sono rimasti sorpresi, e il duo Angeli/Marraffa ha chiuso facilmente in meta.
Oggi veramente tutti hanno giocato bene, se avessimo avuto la necessità di trovare un man of the match avremmo avuto davvero l’imbarazzo della scelta, c’era la forte probabilità di deconcentrazione, ma per fortuna, se c’è stata, è stata ben gestita anch’essa.
Prossima sfida, in casa contro il Fiumicino, ci attendiamo un’altra buona prova da parte dei nostri ragazzi.
dandi

zp8497586rq
AdminTivoliRugby2013

I commenti sono chiusi