TIVOLI RUGBY: OTTIMA PROVA CONTRO SPARTACO

TIVOLI RUGBY: OTTIMA PROVA CONTRO SPARTACO

Risultato finale Tivoli 53 –Spartaco 7 (mete 9 a 1 – 4 trasformazioni), questo è il tabellino che racconta di una partita che non ha avuto storia.
Si parte e dopo un minuto, incursione al centro della difesa di Giulio Nobili, che riesce a “bucare” e a depositare in meta la palla, successiva trasformazione di Sirbu per il 7 a 0. Alla fine della partita Nobili avrà realizzato 4 mete.
Lo Spartaco cerca di rispondere agli attacchi della Tivoli Rugby, ma oggi la giornata positiva dei nostri ragazzi, impedisce ogni tentativo di azione degli avversari, piuttosto la Tivoli Rugby si posiziona in modo stabile nella metà campo avversaria, e realizza altre 3 mete che regalano il punto di bonus ai blaugrana tiburtini. Autori delle mete ancora Giulio Nobili e Fabio Angeli.
Nell’unica azione degna di nota prima della fine del tempo, però, lo Spartaco ci ricorda di aver di fronte un avversario che difficilmente si considera sconfitto così facilmente, riportando nei nostri ragazzi la giusta concentrazione che lo scontro merita.
Inizia il secondo tempo, e Fabio Angeli allunga ancora sul tabellino marcatori, anche lui alla fine realizzerà 4 mete (bentornato all’Angeli migliore!), portando la squadra in posizione di sicurezza, e conced

endo al mister Angeli di poter far riposare qualche pedina importante per il proseguono della stagione, iniziando una girandola di sostituzioni.
Purtroppo un lieve infortunio di Fabio Loretucci, lo costringe a lasciare il posto all’esordiente Ivan Rossi, proveniente dalla Under 20 della Tivoli Rugby. Da segnalare che, nel secondo tempo, saranno ben 7 i giocatori provenienti dalla Under 20, segnale importante di un ricambio costante nelle risorse umane a disposizione della società.
La partita si chiude con una meta non confermata di Marco Alfonsi (ma che era sacrosanta) e con la meta, confermata, di Simone Amici, il quale, appena passato da pilone a centro, si è subito immedesimato al meglio nella parte, perforando in progressione la difesa dello Spartaco e depositando la palla oltre la linea bianca, la successiva trasformazione di Sirbu chiude la partita a tutti gli effetti.
Partita sostanzialmente corretta, un unico giallo dato ad un avversario per una frase considerata eccessiva dal giudice di gara, la Tivoli Rugby ha interpretato al meglio la partita, non ha concesso respiro all’avversario e, nonostante alcuni errori in touche, non ha avuto alcun problema per superare l’avversario.
Prossima sfida, contro il Vantaggio
dandi

zp8497586rq
AdminTivoliRugby2013

I commenti sono chiusi