FIUMICINO VS TIVOLI 17 a 8

FIUMICINO VS TIVOLI 17 a 8

Battuta d’arresto che, comunque, non ci impedisce di essere i campioni d’inverno al giro di boa del campionato.
La partita si è messa male dall’inizio del week-end, con le defezioni di Diego Tomassi e di Stefano Di Santo , che si aggiungevano a quella già stabilita da venerdì di Cristi, in particolare l’assenza degli ultimi due ci escludeva la mediana titolare. Nota positiva della giornata, il rientro in gara di Fabio Angeli, assente dalla seconda di campionato a causa di una frattura del braccio,ancora però lontano dalla sua forma migliore.
La partita inizia secondo dei buoni auspici, il Fiumicino ha difficoltà ad uscire dalla sua metà campo per quasi tutto il primo tempo ma, in due azioni degne di nota, ottiene un piazzato e una meta trasformata che portano il punteggio sul 10 a 0 per i locali.
Si chiude così il primo tempo, non senza la perdita di una pedina fondamentale, quella del capitano Capobianchi che, a causa di un fallo subito durante una fase concitata di gioco, si procurava la rottura del setto nasale, costringendo il mister Angeli ad inventare Achilli mediano di mischia. Ovviamente i più cari auguri per una rapida guarigione al capitano.
Nella ripresa, un calcio piazzato trasformato da Angeli ci portava a distanza di 1 meta, ma la giornata non era di quelle a noi favorevoli, il Fiumicino contrastava mo

lto bene i nostri avanti e tre/quarti, riuscivano ad avere quasi sempre la meglio in touche, in mischia ordinata erano dei forti avversari, fatto sta che subivamo la terza meta, aumentando nuovamente il divario.
Con un colpo di cosa, Tivoli riusciva ad andare in meta con Giulio Nobili, purtroppo senza trasformare il calcio, mentre una meta ci sfuggiva per un soffio a circa 1 metro dalla linea bianca.
La partiva terminava senza ulteriori sussulti, Fiumicino portava a casa la partita meritatamente, possiamo recriminare sulle molte assenze, ma certamente non sull’ impegno dei ragazzi, la squadra ha giocato al meglio delle sue possibilità, con un pizzico di fortuna avrebbe potuto rendere la vita più difficile al Fiumicino.
Note positive? Credo che solo il rientro di Angeli, ma ancora al 25% delle sue possibilità, si possa definire positiva. Risultato a parte che, quando si perde, è negativo obbligato, è grave l’infortunio subito da Fabiano, che lo terrà lontano dal campo per un periodo non ancora definito (ma si teme 20 giorni/1 mese), infortunio che si aggiunge ai molti già subiti nel primo scorcio di stagione.
Si chiude così il girone di andata, primi con 2 punti di vantaggio sul Civitavecchia, e pronti ad affrontare già domenica prossima la sfida che ci vedrà di fronte ai Corsari, sul campo del Castel Gandolfo.
dandi

zp8497586rq
AdminTivoliRugby2013

I commenti sono chiusi